Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

A RISCHIO LA REALIZZAZIONE DEL FILM "MONEYBALL", CON BRAD PITT, BASATO SULLA GRANDE CAPACITA' MANAGERIALE DI BILLY BEANE

billy-beaneIl tanto annunciato nuovo progetto di Steven Soderbergh (regista premio Oscar per Traffic), Moneyball, è stato bloccato a poche ore dall'inizio delle riprese. La Columbia Pictures ha deciso, infatti, di rinunciare al film dopo aver visionato la nuova versione della sceneggiatura, comprendente modifiche sostanziali apportate dallo stesso Soderbergh, e non gradite allo Studio, allo script di Steven Zaillian. La notizia è abbastanza singolare dal momento che la decisione è stata presa dopo ben tre mesi di pre-produzione, con screen test ultimati e cast definito e caratterizzato dalla presenza di Brad Pitt  nel ruolo del protagonista. Gli scenari che si aprono al momento sono sostanzialmente due: una nuova casa di produzione (si parla della Paramount e della Warner Bros) potrebbe decidere di rimpiazzare la Columbia e produrre il film, oppure la stessa Columbia potrebbe tentare di sostituire Soderbergh con un altro regista cui far dirigere la prima versione dello script. In realtà, quest'ultima opzione appare la meno praticabile poichè, in questo modo, si correrebbe il rischio di perdere anche Pitt, amico del regista dai tempi di Ocean's Eleven.

La storia vera di Billy Beane (nella foto), General Manager degli Oakland Athletics, che riuscì a formare un team di baseball competitivo con un budget ridottissimo grazie ad un software in grado di valutare le abilità dei giocatori, sembra destinata a non ottenere la ribalta cinematografica.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive