Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LE CRONACHE DELLE PARTITE E LE CLASSIFICHE DEI GIRONI DOPO LE PRIME DUE GIORNATE DELL'EUROPEO

Oltre alle partite dell'Italia, si stanno giocando altre sfide per l'Europeo 2014 nei campi di Ratisbona in Germania e di Ostrava in Repubblica Ceca. Ecco i risultati e le classifiche aggiornate dopo le prime due giornate.

Svezia – Gran Bretagna 1 - 7
Dopo il rinvio per pioggia all'esordio, il recupero tra le due squadre viene vinto da Azcuy e compagni, capaci di colpire sin da subito il partente avversario Jakob Klasson e di affidarsi poi ai lanci dell'ottimo Spencer Kreisberg.

Belgio – Italia 7 -12
Inizia con qualche paura l'Europeo degli uomini di Mazzieri che riescono a distanziare i rivali belgi solo nell'ultimo inning di gioco.
ARTICOLO COMPLETO  FOTO

Francia -  Germania 3 - 2
La vera sorpresa della prima giornata di partite è la sconfitta da parte della nazionale tedesca davanti a 1.121 persone. Dopo un avvio difficile, infatti, i transalpini sono stati in grado di capovolgere l'incontro grazie al chilometrico fuoricampo di Rene Leveret e al doppio di Jacques Boucheron. Owen Ozanich ha poi conquistato la vittoria contro Luke Sommer.
VIDEO

Italia – Svezia 12 - 3
Dopo la paura del primo giorno, gli azzurri superano senza problemi la compagine transalpina e rimangono a punteggio pieno nel girone.
ARITCOLO COMPLETO  FOTO

Gran Bretagna – Francia 5-9 (10°)
I transalpini rischiano di incappare nella prima sconfitta del girone, ma riescono a impattare il risultato all'8°inning, prima di dilagare nel primo supplementare, realizzando 4 segnature grazie anche a 3 errori degli avversari. La Gran Bretagna cerca la disperata rimonta ma, dopo aver segnato un punto, muore con tutte le basi piene.

Germania – Belgio  6 a 2
I padroni di casa rischiano di incappare nella seconda sconfitta in altrettante partite, ma, sotto 2 a 1 nella parte bassa dell'8°inning, segnano 5 volte grazie a 5 valide, ottenendo una vittoria cruciale in vista delle prossime gare.

Classifica: Italia e Francia 1000 (2 vittorie e 0 sconfitte), Germania e Gran Bretagna 500 (1-1), Svezia e Belgio 0 (0-2).

Nel girone B di scena ad Ostrava, in Repubblica Ceca, troviamo invece due squadre in testa alla classifica dopo la disputa delle prime due giornate. Si tratta della Spagna, allenata da Mauro Mazzotti, e dall'Olanda, ambedue nazionali tra le candidate per la vittoria del titolo.

Grecia – Spagna 3 - 15
Comoda vittoria per la nazionale iberica nell'esordio del proprio Europeo. Jesus Ustriz e Oscar Angulo colpiscono infatti un fuoricampo a testa e gli uomini di Mazzotti riescono a segnare in 8 delle 9 riprese giocate, sorretti sul monte di lancio da un ottimo Antonio Noguera.

Croazia – Olanda 2 – 19 (5°)
Festival del fuoricampo nella seconda sfida del girone, con gli olandesi che superano gli avversari al 5°inning e  colpiscono ben 6 fuoricampo: 2 li batte Gianision Boekhoudt, uno a testa per Hainley Statia, Kalian Sams, Shwan Zarraga e Sharlon Schoop.

Repubblica Ceca – Russia 5-0
Il duello sul monte di lancio tra Martin Schneider e Andrey Lobanov viene vinto dal pitcher di casa, grazie al big-inning da 4 punti realizzato da Jakub Sladek (home run) nel corso della 6°ripresa. Con questo successo, la Repubblica Ceca fa un grande passo avanti per la qualificazione alla seconda fase.

Spagna – Croazia 18 - 2 (6°)
La formazione balcanica passa subito in vantaggio al terzo lancio con Vukovich, autore di un fuoricampo da un punto, ma le Furie Rosse si scatenano e realizzano ben 5 home run per un'altra comoda vittoria. Grande protagonista del successo Golindano, capace di chiudere la gara con 2 homer e 5 punti battuti a casa.

Russia – Grecia 14 – 1 (7°)
Trascinata da un buono Nikita Lobanov sul monte di lancio, la Russia ottiene la prima vittoria del suo Europeo, superando agevolmente la Grecia. Al 1° e al 6°inning i momenti decisivi dell'incontro, con Monakhov e compagni che realizzano rispettivamente 4 e 7 punti, chiudendo anzitempo il match.

Olanda – Repubblica Ceca 7-0 (5°)
Termina anzitempo a causa del maltempo il big-match della seconda giornata ad Ostrava. A conquistare il successo è la nazionale orange che concede poco o nulla all'attacco di casa ed è ben ispirata in fase offensiva, con Smith e Statia grandi protagonisti (5 punti battuti a casa in due).

Classifica: Spagna e Olanda 1000 (2 vittorie e 0 perse); Repubblica Ceca e Russia 500 (1-1); Croazia e Grecia 0 (0-2).

di Daniele Mattioli


Nella foto, un momento di Repubblica Ceca - Russia (da me2014.cz).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive