Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

PER L'ITALIA LA PRIMA DELL'EUROPEO E' COME UN ALLENAMENTO: 16 A 0 IN CINQUE INNING ALLA CROAZIA

E' una semplice passeggiata l'esordio dell'Italia all'Europeo 2012 in Olanda. La squadra azzurra domina dal primo all'ultimo lancio la Croazia, sconfitta 16 a 0 dopo cinque riprese disputate con la gara chiusa in anticipo per manifesta.

La sfida praticamente non dura nemmeno un out, perchè l'Italia accoglie duro il lanciatore partente croato Dejan Marin, segnando sei punti con i primi otto uomini del lineup, tutti autori di una valida nel loro primo turno nel box di battuta. Anche con gli eliminati, tutti in scelta difesa, eccezion fatta per l'out di Colabello al volo, entrano i punti, due, per l'8 a 0 Italia dopo il primo attacco di gioco.

Dall'altra parte la Croazia non mette mai in difficoltà Tiago Da Silva - che non concede valide nei quattro inning tirati - e allora l'Italia può continuare a dilagare: entrano altri quattro punti nella seconda ripresa, due nella terza così come nella quinta, con solamente il quarto inning lasciato a zero. Con il punteggio di 16 a 0, è di Richetti il rilievo finale che chiude la partita.

Domani l'Italia affronterà la Svezia con Luca Panerati sul monte di lancio. Diretta testuale sul nostro sito a partire dalle 19.30, pre partita dalle 19.00.

di Daniele Mattioli

Nella foto, lo swing di Mario Chiarini. Il giocatore della Telemarket Rimini ha chiuso con 2 su 3 nel box di battuta con tre punti battuti a casa (Ratti/Fibs.it).


Diventa Fan del sito Grandeslam.net su Facebook e Twitter!!

css css

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive