Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LA FORTITUDO FIRMA ALTRI DUE GIOCATORI DI QUALITA': BOBBY BLEVINS E C.J. ZIEGLER

Continua la campagna acquisti della Fortitudo Bologna in vista delle sempre più vicine Asia Series che avranno inizio il prossimo 15 novemebre. La squadra felsinea ha infatti firmato il battitore di potenza C.J. Ziegler e il lanciatore Bobby Blevins. Ecco di seguito il comunicato stampa dell'Unipol.

Le leghe indipendenti americane e il triplo A messicano rappresentano per le squadre italiane ottimi serbatoi di atleti di livello, seppur temporaneamente o definitivamente usciti dal giro delle franchigie MLB, spesso ottimamente adattabili al nostro baseball, come fu per Richard Austin, uno che ha sicuramente lasciato un buon ricordo dalle nostre parti. Da quei diamanti la Unipol Fortitudo ha “pescato” due atleti di grande interesse che vanno quasi a completare il puzzle (manca solo un pezzo ormai) che definirà roster con il quale la società biancoblu si presenterà all’appuntamento delle Asia Series di metà novembre a Taiwan.

Il battitore di potenza tanto agognato nelle ultime stagioni potrebbe proprio essere C.J. Ziegler (al secolo, Craig James Ziegler), americano di Tucson (Arizona) a dispetto del cognome di chiara origine teutonica. Nato nel 1985, destro, prima base, le sue caratteristiche migliori sembra poterle esprimere proprio con il bastone in mano e analizzando le sue statistiche vita si notano subito gli 85 fuoricampo battuti nelle 325 partite disputate in Independent League fra il 2010 e il 2013, ultima stagione a Wichita, con 30 homerun in 100 partite, media battuta .318 e media bombardieri .645, con 99 RBI, cifre a dir poco strepitose che pareggiano quelle già espresse con la stessa casacca nella stagione precedente, nella quale ha disputato anche 22 partite nel triplo A messicano con Tabasco. Avviato al grande baseball con due stagioni di college con Arizona (cifre anche in questo caso “spaventose” con .346 di media e .646 di slugging per 40 doppi, 3 tripli e 33 fuoricampo in 119 incontri), nel 2008 esordiva anche in rookie league con la franchigia dei San Francisco Giants, con buoni risultati (media .262 con 17 doppi e 7 homerun in 53 partite). La sua crescita nel mondo professionistico tuttavia si fermava alla stagione successiva, dove toccava tutti i livelli di singolo A con medie però inferiori a quelle precedenti. Conclusa l’esperienza con i Giants, iniziava nel 2010 la sua avventura nelle leghe indipendenti con Traverse City, per poi passare a Lake County nel 2011, ritrovando la massima confidenza con il bastone in mano ed esprimendo appieno la sua grande potenza.

A completare il pitching staff dei biancoblu, ecco Bobby Blevins (all’anagrafe Robert Wesley Blevins), lanciatore destro americano, anch’egli nato nel 1985, di Briarcliff (stato di New York) dove ha anche disputato la High school. Spiccate caratteristiche di lanciatore partente, dotato di ottimo controllo, si è  messo in evidenza al college di Le Moyne, dove ha disputato 4 stagioni fra il 2004 e il 2007 con 32 vittorie a fronte di 13 sconfitte in 56 gare tutte da partente, con media PGL 3.13, una media di inning lanciati vicina a 7 e 13 gare complete all’attivo. Nelle quattro stagioni di Minor League, fra il 2007 e il 2010, giocando per la franchigia dei Los Angeles Dodgers, ha scalato tutti i livelli da rookie (Ogden) a singolo A (Great Lakes e Inland Empire), fino al doppio A (Chattanooga) e triplo A (Albuquerque). In queste stagioni è stato alternato nei ruoli di partente e rilievo, dimostrando comunque un ottimo controllo (media basi concesse 2 ogni 9 riprese), chiudendo la sua esperienza nelle Minors con 20 vinte, 30 perse e 6 salvezze, con 4.32 di media PGL. La terza fase della carriera lo ha visto trasferirsi nei diamanti di Independent League, con Rockland (2011-2012-2013) e Long Island (2012-2013) collezionando 24 vittorie a fronte di 28 sconfitte in 67 partite (quasi tutte da partente), delle quali 15 complete, con una media PGL di 3.92 e una media di basi concesse sempre molto vicina a 2 ogni 9 riprese.

Nella foto, sulla destra, Ziegler festeggiato dopo una giocata offensiva (Codie McLachlan/Edmonton Sun).

Il sito Grandeslam.net torna alle World Series! Dal 23 ottobre, in diretta dagli USA, resoconti, interviste, foto, video e molto altro dell'evento più atteso dell'anno!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive