Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

IN AUSTRALIA E' VERA DINASTIA PER GLI HEAT PERTH

In patria l'hanno definita una ''grande dinastia'' e miglior definizione non ci poteva essere. I Perth Heat hanno infatti conquistato per la quarta volta nelle ultime cinque stagioni l'Australian Baseball League, grazie alla vittoria per 3 gare a 0 contro gli Adelaide Bite. Nella decisiva terza sfida, Luke Hughes e compagni hanno superato gli avversari per 12-5.


Nelle altre partite, gli Heat si sono imposti 3-2 in gara 1 e 5-3 al 10° inning nel secondo match. Nel roster dei campioni c'è anche Alexander Burkard, volto noto ai tifosi della Fortitudo Bologna in virtù della sua apparazione alle Asia Series del 2013 con la divisa del team felsineo.

"Sono sensazioni incredibili, i ragazzi sono stati in grado di riprendersi dopo un avvio difficile e hanno meritato il successo'' ha dichiarato il manager di Perth Steve Fish, facendo riferimento al record di 19 vittorie e 7 sconfitte ottenuto dopo la pausa per l'All Star Game e dopo una partenza condita da soli 10 successi e ben 13 partite perse.

Per gli Heat si tratta tra le altre cose del secondo titolo consecutivo dopo quello del 2014. Nel 2013, invece, si erano imposti i Canbera Cavalry, capaci di interrompere il dominio di Perth, e poi vincitori delle Asia Series di quella stagione.

di Daniele Mattioli


Nella foto, la gioia di Perth (Ryan Schembri - SMP Images da web.theabl.com.au).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive