Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

L'EX FORTITUDO TRENT OELTJEN RISCRIVE LA STORIA DEL BASEBALL AUSTRALIANO

Nella nottata tra mercoledì e giovedì è stata riscritta una parte di storia del baseball australiano. Trent Oeltjen, tra i protagonisti della vittoria della Italian Baseball League con la divisa della Fortitudo Bologna, ha infatti colpito il terzo cycle (gara con almeno un singolo, un doppio, un triplo e un fuoricampo colpito) nella storia dell'Australian Baseball League.

L'esterno è stato infatti assoluto dominatore della sfida vinta dai suoi Sidney Blue Sox per 16 a 4 contro i Jet Couriers Melbourne Aces, chiudendo con un complessivo 4 su 5 con 6 punti battuti a casa.

Oeltjen ha iniziato al sua gara venendo eliminato al piatto, ma poi si è scatenato colpendo in successione un fuoricampo al centro, un triplo e un singolo nel corso del 5°inning. Nel successivo turno nel box di battuta, l'ex Fortitudo ha piazzato il doppio che gli è valso lo storico cycle.

"E' qualcosa di speciale ed è la prima volta in carriera che mi accade qualcosa del genere. Per riuscirci tutte le cose devono andare nel giusto ordine e così è successo'' ha commentato il giocatore, che in 33 gare sta battendo con una media battuta di .311 per 6 fuoricampo e 29 punti spediti a casa, al termine della partita.

Già in passato Oeltjen era andato vicino a colpire un cycle. Era la stagione 2011 e indossava la divisa dei Los Angeles Dodgers in Major League. All'epoca però gli era mancato solamente un doppio per entrare nella storia. Quattro anni più tardi è riuscito a raggiungere questo grande traguardo.

di Daniele Mattioli


Nella foto, Oeltjen durante la sua avventura a Bologna (Lorenzo Bellocchio - Grandeslam.net).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive