Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

TOP RANKING IBAF: GLI USA SALGONO IN TESTA, CROLLA CUBA, BENE OLANDA E ITALIA

Importanti cambiamenti nella nuova classifica IBAF a pochi giorni dalla fine del 2013. Per la prima volta in cinque anni, gli Stati Uniti hanno scavalcato Cuba in testa al ranking mondiale, in virtù principalmente dei numerosi piazzamenti di grande rilievo ottenuti a livello giovanile. Gli USA hanno infatti chiuso al primo posto il Mondiale Under12, quello Under18 e hanno inoltre sconfitto in tutte e cinque le partite disputate Cuba, in una serie di test amichevoli tenutesi per la prima volta in 17 anni sul suolo americano.

La nazionale caraibica non solo ha perso il primo posto, ma addirittura pure il secondo. Dietro gli USA, infatti, compare ora il Giappone, terzo all'ultimo World Baseball Classic e capace di ottenere diversi piazzamenti sul podio in un paio di tornei giovanili.

Dal quarto posto in poi, troviamo Taiwan, la Repubblica Dominicana, salita in classifica grazie alla vittoria del World Baseball Classic, l'Olanda, il Canada, la Corea, Puerto Rico e infine il Venezuela.  

La nostra nazionale è undicesima, seconda europea nel ranking, davanti a nazionali come Messico, Panama e Australia.

Il World Baseball Ranking si basa sui piazzamenti ottenuti a livello continentale, mondiale dalla categoria Under 12 a quella seniores negli ultimi 48 mesi nonchè dai risultati maturati nei diversi tornei tra nazionali a partire dal giugno 2012. 

Ecco la classifica (QUI, quella di marzo):
1 Stati Uniti
2 Giappone
3 Cuba
4 Taiwan
5 Repubblica Dominicana
6 Regno dei Paesi Bassi
7 Canada
8 Corea
9 Puerto Rico
10 Venezuela
11 Italia

di Daniele Mattioli

Informazioni aggiuntive