PARTE DOMANI L'AVVENTURA DELLA NAZIONALE ITALIANA NEGLI USA

  • Stampa
Parte domani la stagione della nazionale italiana di baseball che effettuerà per due settimane uno stage in Florida. Sono previste amichevoli contro squadre di Major League, che stanno svolgendo lo Spring Training. Esordio in azzurro, come allenatore per Marco Nanni.

Riparte la stagione del grande baseball italiano e riparte con la nazionale azzurra. La squadra allenata da Marco Mazzieri, infatti, sarà impegnata in uno stage di due settimane (da domani, primo marzo, al tredici) in Florida, USA, e precisamente a Vero Beach. La nazionale italiana, vittoriosa lo scorso anno dell'Europeo e terza alla Coppa Intercontinentale (primo podio mondiale nella storia del nostro batti e corri), sfrutterà la vicinanza ad alcuni camp di squadre della Major League, anche loro i fase di preparazione in vista della nuova stagione, per svolgere alcune gare amichevoli. Tra le possibili avversarie, i New York Mets e i Washington Nationals. Da ricordare la presenza di due nuovi coach nello staff azzurro, sempre guidato dal Manger Mazzieri. Stiamo parlando del Manager della Fortitudo Bologna Marco Nanni, qui Bench Coach, e di Frank Catalanotto. Per l'ex giocatore di Major League è arrivata subito la possibiltà di ritornare sui campi da gioco, dopo il ritiro nella passata stagione.
Questi i convocati per lo stage oltreoceano della nazionale:

Lanciatori: (11) Corradini, Grifantini, Cicatello (Parma), Matteo Pizziconi, Richetti (Nettuno), Di Roma (Rimini), Cooper, Giovanni D'Amico e Oberto (Grosseto), Cillo (Bologna), Da Silva (San Marino) Ricevitori: (3) Reginato (San Marino), Bertagnon (Parma), Angrisano (Fortitudo BO)
Interni (7): Vaglio, Sgnaolin (Grosseto), Sambucci (Parma), Infante (Fortitudo BO), Pantaleoni e Ramos Gizzi (San Marino), Santora (Rimini)
Esterni (5) Chiarini (Rimini), Zileri e De Simoni (Parma), Ambrosino e Caradonna (Nettuno).